logoleft

In coda per la libertà

In coda per la libertà

 

  Nelson Mandela Voting Line 
 
Passeggiando nei pressi della Voting Line, la meravigliosa scultura situata nel cuore della Donkin Reserve a Port Elizabeth, si coglie a pieno il concetto di Nazione Arcobaleno e lo spirito del Sudafrica. La scultura metallica raffigura infatti la comunità dei sudafricani appartenenti alle diverse etnie che votarono alle prime elezioni democratiche del 27 aprile 1994.
 
I cittadini sudafricani che hanno votato alle storiche elezioni del 27 Aprile 1994 vi racconteranno di quel giorno indimenticabile in cui, tutti insieme, gettarono le fondamenta per costruire la democrazia del loro paese.
 
In quel momento così straordinariamente importante, sotto gli occhi di tutto il mondo, che osservava gli eventi con il fiato sospeso, le differenze e le ingiustizie del passato furono superate e i cittadini sudafricani si misero in coda, tutti uniti, per esprimere il loro voto. L’uomo che fu eletto primo presidente non poteva che essere Nelson Mandela.
 
Passeggiando intorno a questa imponente scultura, nel cuore della Donkin Reserve di Port Elizabeth, vi sentirete davvero partecipi di quello straordinario, storico evento, rivivendo l’emozione di un’elezione che ha fatto la storia.
 
La scultura, lunga 38 metri, raffigura con estrema naturalezza un gruppo di cittadini sudafricani diversi per età, statura ed etnia, che si sono messi in coda per il voto. Per rendere la rappresentazione ancora più vera ed efficace, il gruppo comprende anche una coppia di gabbiani che svolazza sulla testa degli elettori. Davanti a tutti, staccato dalla fila, si staglia la figura di un Nelson Mandela sorridente e trionfante che solleva il braccio in segno di vittoria.
 
Questo insolito tributo al popolo sudafricano e al suo leader carismatico è soltanto una delle molte opera d’arte che di recente sono state installate nella Donkin Reserve, nel quadro del progetto di rivitalizzazione urbana promosso dalla Mandela Bay Development Agency's (MBDA).
 
La scultura che raffigura Mandela è anche il nuovo logo del Nelson Mandela Foundation's Madiba Trust, che, tramite la MBDA, ha accordato agli autori della Voting Line, Anthony Harris e Konrad Geel, il permesso di rappresentarlo.
 
La Donkin Reserve è un parco pubblico che porta il nome del suo fondatore, Sir Rufane Donkin. Oltre alle opere d’arte disseminate in tutta l’area, il parco ospita nella zona antistante il faro il Donkin Memorial, un’installazione piramidale eretta in memoria della moglie di Sir Donkin, Elizabeth. Sir Donkin amò profondamente la sua sposa, tanto da dare il suo nome anche alla loro città, Port Elizabeth.
 
Il gruppo scultoreo della Voting Line esprime il compimento del processo storico che la città di Port Elizabeth ha vissuto e la sua collocazione nel cuore della Donkin Reserve sancisce la nascita di una nuova città, in un nuovo Sudafrica.
 
La Voting Line è parte del progetto ‘Route 67’ promosso dalla MBDA: una mostra espositiva costituita da 67 opere d’arte che anno dopo anno celebrano l’impegno e l’abnegazione che Nelson Mandela ha dedicato alla vita pubblica e al popolo del Sudafrica.
 
Sapevate che: 
Il gruppo scultoreo della Voting Line fa parte del Route 67 Public Art Works Project di Port Elizabeth.
 
Consigli di viaggio & informazioni utili
 
Contatti
 
Mandela Bay Development Agency
Tel: +27 (41) 501 8300
Email: info@mbda.co.za
 
Alan Tours
Tel: +27 (0) 41 466 8596
Cell: +27 (0) 72 358 4634
Email: info@alantours.co.za
Web: www.alantours.co.za
 
King Edward Hotel
Tel: +27 (0) 41 586 2056
Email: res@kingedwardhotel.co.za
Web: www.kingedwardhotel.co.za
 
Come arrivare
La Donkin Reserve è situata nel Central District di Port Elizabeth ed è circondata da una serie di luoghi storici molto suggestivi.
 
Nei dintorni
In giornata si può visitare il l’Addo Elephant National Park, la strada costiera si snoda a nord lungo la Route 72 o a sud lungo la N2 dove si trovano meravigliose spiagge come Jeffreys Bay e Plettenberg Bay.
 
Tour ed escursioni
City tour organizzato dall’agenzia Alan Tours.
 
Come muoversi
La Donkin Reserve è il luogo ideale per muoversi a piedi. A Belmont Terrace, sopra il Donkin Memorial, si trova un ampio parcheggio pubblico ben custodito. 
 
Quanto costa
È un’esposizione all’aperto, situata in un’area pubblica e quindi completamente gratuita.
 
Durata del soggiorno
Poiché il sito ospita numerose opera d’arte, vale la pena di programmare una visita di almeno un’ora.
 
Dove alloggiare
Il King Edward Hotel si trova esattamente di fronte alla Donkin Reserve ed è esso stesso un luogo storico.
 
Che cosa si mangia
Port Elizabeth è il luogo ideale per gustare pesce e frutti di mare. Nella zona compresa tra il centro e Richmond Hill si trovano molti ristoranti, bar e caffé che offrono specialità di ogni tipo.
 
Eventi 
Port Elizabeth ospita molti festival ed eventi sportivi. Il sito web del Nelson Mandela Bay Tourism elenca tutti gli eventi in corso durante il vostro soggiorno.
 

Nelson Mandela Voting Line 

Passeggiando nei pressi della Voting Line, la meravigliosa scultura situata nel cuore della Donkin Reserve a Port Elizabeth, si coglie a pieno il concetto di Nazione Arcobaleno e lo spirito del Sudafrica. La scultura metallica raffigura infatti la comunità dei sudafricani appartenenti alle diverse etnie che votarono alle prime elezioni democratiche del 27 aprile 1994.

I cittadini sudafricani che hanno votato alle storiche elezioni del 27 Aprile 1994 vi racconteranno di quel giorno indimenticabile in cui, tutti insieme, gettarono le fondamenta per costruire la democrazia del loro paese.

In quel momento così straordinariamente importante, sotto gli occhi di tutto il mondo, che osservava gli eventi con il fiato sospeso, le differenze e le ingiustizie del passato furono superate e i cittadini sudafricani si misero in coda, tutti uniti, per esprimere il loro voto. L’uomo che fu eletto primo presidente non poteva che essere Nelson Mandela.

Passeggiando intorno a questa imponente scultura, nel cuore della Donkin Reserve di Port Elizabeth, vi sentirete davvero partecipi di quello straordinario, storico evento, rivivendo l’emozione di un’elezione che ha fatto la storia.

La scultura, lunga 38 metri, raffigura con estrema naturalezza un gruppo di cittadini sudafricani diversi per età, statura ed etnia, che si sono messi in coda per il voto. Per rendere la rappresentazione ancora più vera ed efficace, il gruppo comprende anche una coppia di gabbiani che svolazza sulla testa degli elettori. Davanti a tutti, staccato dalla fila, si staglia la figura di un Nelson Mandela sorridente e trionfante che solleva il braccio in segno di vittoria.

Questo insolito tributo al popolo sudafricano e al suo leader carismatico è soltanto una delle molte opera d’arte che di recente sono state installate nella Donkin Reserve, nel quadro del progetto di rivitalizzazione urbana promosso dalla Mandela Bay Development Agency's (MBDA).

La scultura che raffigura Mandela è anche il nuovo logo del Nelson Mandela Foundation's Madiba Trust, che, tramite la MBDA, ha accordato agli autori della Voting Line, Anthony Harris e Konrad Geel, il permesso di rappresentarlo.

La Donkin Reserve è un parco pubblico che porta il nome del suo fondatore, Sir Rufane Donkin. Oltre alle opere d’arte disseminate in tutta l’area, il parco ospita nella zona antistante il faro il Donkin Memorial, un’installazione piramidale eretta in memoria della moglie di Sir Donkin, Elizabeth. Sir Donkin amò profondamente la sua sposa, tanto da dare il suo nome anche alla loro città, Port Elizabeth.

Il gruppo scultoreo della Voting Line esprime il compimento del processo storico che la città di Port Elizabeth ha vissuto e la sua collocazione nel cuore della Donkin Reserve sancisce la nascita di una nuova città, in un nuovo Sudafrica.

La Voting Line è parte del progetto ‘Route 67’ promosso dalla MBDA: una mostra espositiva costituita da 67 opere d’arte che anno dopo anno celebrano l’impegno e l’abnegazione che Nelson Mandela ha dedicato alla vita pubblica e al popolo del Sudafrica.

Sapevate che

Il gruppo scultoreo della Voting Line fa parte del Route 67 Public Art Works Project di Port Elizabeth.

Consigli di viaggio & informazioni utili

Contatti

Mandela Bay Development Agency
Tel: +27 (41) 501 8300
Email: info@mbda.co.za

Alan Tours
Tel: +27 (0) 41 466 8596
Cell: +27 (0) 72 358 4634
Email: info@alantours.co.za
Web: www.alantours.co.za

King Edward Hotel
Tel: +27 (0) 41 586 2056
Email: res@kingedwardhotel.co.za
Web: www.kingedwardhotel.co.za

Come arrivare

La Donkin Reserve è situata nel Central District di Port Elizabeth ed è circondata da una serie di luoghi storici molto suggestivi.

Nei dintorni

In giornata si può visitare il l’Addo Elephant National Park, la strada costiera si snoda a nord lungo la Route 72 o a sud lungo la N2 dove si trovano meravigliose spiagge come Jeffreys Bay e Plettenberg Bay.

Tour ed escursioni

City tour organizzato dall’agenzia Alan Tours.

Come muoversi

La Donkin Reserve è il luogo ideale per muoversi a piedi. A Belmont Terrace, sopra il Donkin Memorial, si trova un ampio parcheggio pubblico ben custodito. 

Quanto costa

È un’esposizione all’aperto, situata in un’area pubblica e quindi completamente gratuita.

Durata del soggiorno

Poiché il sito ospita numerose opera d’arte, vale la pena di programmare una visita di almeno un’ora.

Dove alloggiare

Il King Edward Hotel si trova esattamente di fronte alla Donkin Reserve ed è esso stesso un luogo storico.

Che cosa si mangia

Port Elizabeth è il luogo ideale per gustare pesce e frutti di mare. Nella zona compresa tra il centro e Richmond Hill si trovano molti ristoranti, bar e caffé che offrono specialità di ogni tipo.

Eventi 

Port Elizabeth ospita molti festival ed eventi sportivi. Il sito web del Nelson Mandela Bay Tourism elenca tutti gli eventi in corso durante il vostro soggiorno.

Materiale

Scarica la mappa "Sulle orme di Mandela"